Confindustria, Carlo Bonomi (Assolombarda) eletto presidente con 123 voti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Aprile 2020 13:18 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2020 14:05
Confindustria, Carlo Bonomi (Assolombarda) designato presidente con 123 voti

Confindustria, Carlo Bonomi (Assolombarda) designato presidente con 123 voti (Foto Ansa)

ROMA – Carlo Bonomi è stato designato presidente di Confindustria. Vince così la sfida del voto del Consiglio Generale di Confindustria con Licia Mattioli. Per l’elezione definitiva andrà ora al voto dell’assemblea privata prevista per il 20 maggio. Bonomi, presidente di Assolombarda, è stato letto con 123 voti.

In via dell’Astronomia erano fisicamente presenti in tutto circa una decina di persone, con il presidente Vincenzo Boccia (arrivato alla fine dei quattro anni di un mandato che per statuto non è rinnovabile) e la dg Marcella Panucci. Da Torino e da Milano sono arrivati i due candidati alla successione, la vicepresidente Licia Mattioli ed il presidente di Assolombarda Carlo Bonomi.

Tutti i presenti con mascherina e guanti. La riunione con i circa 180 componenti del ‘parlamentino’ degli industriali è stata fatta in videoconferenza. Ed è proprio tramite una piattaforma informatica che c’è stato il voto.

Nato a Crema (CR) il 2 agosto 1966, è un imprenditore del settore biomedicale. Carlo Bonomi presiede il Consiglio di Amministrazione della Synopo S.p.A., società che opera nel settore della strumentazione e dei consumabili per neurologia, e delle aziende manifatturiere  da essa controllate:

Sidam S.r.l. leader nella produzione di consumabili nella diagnostica per liquidi di contrasto, e BTC Medical Europe S.r.l. nella produzione di consumabili utilizzati in oncologia ed emorecupero post operatorio. Nonché Presidente del Consiglio di Amministrazione di Ocean S.r.l. e Marsupium S.r.l. ed anche Consigliere indipendente di Springrowth S.G.R. S.p.A. Dal novembre 2019 fa parte del Consiglio di Amministrazione di Dulevo International S.p.A..

Bonomi dal giugno 2017 è Presidente di Assolombarda. E negli anni ha ricoperto diversi ruoli in ambito associativo. E’ stato infatti, Vicepresidente di Assolombarda con delega a Credito e Finanza, Fisco, Organizzazione e Sviluppo. Nel 2016 il Consiglio di Presidenza di Confindustria l’ha nominato Presidente del Gruppo Tecnico per il Fisco.

È membro del Consiglio Generale di Confindustria e del Consiglio di Presidenza di Confindustria Lombardia. Dal luglio 2019 è Presidente della Fondazione Assolombarda. (Fonte Ansa).