Confindustria: “Fornero non acceleri sugli ammortizzatori”

Pubblicato il 12 Marzo 2012 20:54 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2012 21:21

ROMA – L'accelerazione sulla riforma degli ammortizzatori sociali annunciata oggi dal ministro Elsa Fornero, con una riduzione del periodo di transizione (a regime nel 2015 invece che nel 2017) ''per noi e' un problema, le abbiamo chiesto di rivedere questo punto''. lo dice la leader degli industriali, Emma Marcegaglia, sottolineando: ''Il periodo di transizione per noi importante, mantenendo gli strumenti attuali'' come sulla mobilita', ''perche dovremo gestire ristrutturazioni complesse''.

A preoccupare gli industriali e' la riduzione del periodo di transizione previsto, mentre ''sugli ammortizzatori sociali condividiamo complessivamente il disegno finale, con due pilastri, cig ordinara e straordinaria piu' indennita' di disoccupazione'', dice Emma Marcegaglia, dopo il confronto tra parti sociali e governo oggi al ministero

Mentre ''sul tema contratti-flessibiita' in entrata'', dice, ''c'e' uno stato di avanzamento che giudico abbastanza positivo, anche se non definitivo. Nel complesso il giudizio non e' negativo''.