Confindustria, rimpasto Squinzi: via Aurelio Regina, in pole Carlo Pesenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2014 19:48 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2014 19:49
Confindustria, rimpasto Squinzi: via Aurelio Regina, in pole Carlo Pesenti

Aurelio Regina (Foto Lapresse)

ROMA – Confindustria, via Aurelio Regina, arriva Carlo Pesenti. Secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa sarebbero queste due delle novità dell’ampio rimpasto nella squadra del presidente Giorgio Squinzi, giunta ormai a metà mandato.

Gli annunci ufficiali verranno fatti nella riunione della Giunta in via dell’Astronomia a Roma, ma pare certa l’uscita di scena di Regina, il vicepresidente che aveva una delega forte, allo Sviluppo economico e all’Energia. e che alla nomina era stato visto come una sorta di numero due.

Previsto l’ingresso di Pesenti, l’industriale a cui Squinzi aveva affidato il delicato compito di gestire la Commissione per la Riforma del sistema di rappresentanza degli industriali.

Intanto il giro di nomine ai vertici delle società partecipate dal Tesoro dovrebbe portare automaticamente all’esclusione del delegato per gli investitori esteri Giuseppe Recchi (che lascia Eni), del vice presidente per il centro Studi Fulvio Conti (che lascia Enel) e del delegato per i servizi digitali Massimo Sarmi (che lascia Poste).

Era invece attesa, e sarebbe confermata, l’uscita dalla squadra di Paolo Zegna, attualmente nel comitato tecnico per l’internazionalizzazione. Tra i nomi dati in uscita anche quelli di Samy Gattegno, del comitato tecnico per la sicurezza, ed Edoardo Garrone, di quello per l’ambiente e l’internazionalizzazione del sistema associativo.