Consob, c’è l’intesa: Giuseppe Vegas a un passo dalla presidenza

Pubblicato il 5 Novembre 2010 11:28 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2010 11:28

Giuseppe Vegas

Il viceministro dell’Economia Giuseppe Vegas è a un passo dalla nomina alla presidenza della Consob. Sul nome del vice di Tremonti, infatti, secondo quanto annunciato nella tarda serata di giovedì dall’agenzia Radiocor, c’è l’accordo da parte di tutto il governo.

L’incertezza, più che sulla nomina, a questo punto è sui tempi. Possibile, ma decisamente non probabile, che la situazione si sblocchi già oggi in consiglio dei ministri. Ma ci sono una serie di int0ppi: innanzitutto la questione non è all’ordine del giorno. Poi Vegas al momento è impegnato con la legge di stabilità (la ex finanziaria) in cui proprio ieri il governo è andato sotto su di un emendamento proposto dallo Mpa di Raffaele Lombardo e votato dai finiani nonostante il parere contrario della maggiornanza.

Più probabile, quindi, che il Consiglio dei Ministri, in altre faccende affaccendato rimandi, ancora, la nomina alla presidenza della Consob. La scelta di un politico “attivo” alla guida dell’autorità di vigilanza della Borsa ha un solo precedente: era il 1992 e alla presidenza andò il democristiano Enzo Berlanda.