Conti correnti vecchi costano 40% in più. Nuovo conto costa 60€, 100 gli altri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2013 8:29 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2013 8:29

Conti correnti vecchi costano 40% in più. Nuovo conto costa 60€, 100 gli altriROMA – Nel 2012 la spesa media per la gestione di un conto corrente è stata pari a 101 euro: 4,8 euro in meno rispetto all’anno precedente e 9,2 euro in meno rispetto al 2010. Al netto delle commissioni pagate sugli scoperti e sui finanziamenti in conto corrente, la spesa media si è attestata a 86,9 euro. I numeri emergono dai dati della Banca d’Italia, illustrati dal capo della Vigilanza Carmelo Barbagallo al Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti.

Per i conti correnti aperti nell’ultimo anno invece la spesa si pone però ben al di sotto della media e, al netto degli utilizzi a debito, è pari a 60,5 euro. Il costo cresce invece con l’aumentare dell’anzianità dei conti fino a raggiungere l’importo di 99,6 euro per quelli con dieci o più anni.

Conti correnti vecchi quindi più cari. Che fare? La Banca d’Italia sollecita “il cambio del conto che può beneficiare di una cornice giuridica in grado di assicurare il rapido trasferimento di rapporti quali gli addebiti e gli accrediti automatici, che a oggi manca”.