Coronavirus, chi ha speso di più rispetto al PIL? Primo Giappone, Italia settima (dopo la Svezia)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2020 13:08 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2020 13:08
Spesa, coronavirus

Coronavirus, chi ha speso di più rispetto al PIL? Il Giappone. Italia settima (dopo la Germania)

ROMA – Durante il Coronavirus qual è il Paese che ha speso di più (rispetto al PIL, Prodotto Interno Lordo) in aiuti economici e pacchetti finanziari?

Stiamo parlando ovviamente delle spese sostenute per combattere la pandemia.

I dati sono stati elaborati dal sito statista.com.

Dati elaborati al 10 maggio 2020.

Insomma: chi ha speso di più?

Il Giappone.

Il Giappone, secondo i dati elaborati dal sito, è il paese che più ha speso. Il Giappone è il paese che ha elaborato più spese (stastista.com parla di financial response) rispetto al PIL totale: il 21, 1%.

Non proprio pochi soldi.

Al secondo posto ci sono gli Stati Uniti di Donald Trump.

Stati Uniti che hanno investito e speso il 13% del PIL.

Al terzo posto c’è la Svezia (12%). La Svezia che ha combattuto il Coronavirus sfidando l’immunità di gregge senza affidarsi al lockdown.

Al quarto posto c’è la Germania. Il governo di Angela Merkel ha infatti concesso aiuti economici per una somma pari al 10,7% del PIL.

E l’Italia?

L’Italia è al settimo posto dopo, per l’appunto Giappone, Stati Uniti, Svezia, Germania ma anche Francia (9,3%) e Spagna (7,3%).

Quanto ha speso l’Italia di Giuseppe Conte? Quanto ha speso in rapporto al proprio PIL?

Il 5,7% rispetto al proprio PIL. Quasi la metà, quindi, rispetto alla Germania. Praticamente un quarto rispetto al Giappone. 

Ancor meno dell’Italia hanno speso il Regno Unito (5%), la Cina (3,8%) e la Corea del Sud (2,2%).

Clicca qui per vedere il grafico pubblicato da statista.com.