Cosa c’è nei conti correnti italiani? 8 mila famiglie sopra i 10 milioni

Pubblicato il 3 Aprile 2013 9:29 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2020 10:00
Cosa c'è nei conti correnti italiani? Radiografia del portafoglio dei ricchi

Cosa c’è nei conti correnti italiani? Radiografia del portafoglio dei ricchi

ROMA – Cosa c’è nei conti correnti italiani? Radiografia del portafogli dei più ricchi. La ricchezza complessiva delle famiglie italiane (22 milioni) arriva a 3500 miliardi di euro. Un dato utile per confrontare la ricchezza privata con, per esempio, le cifre sul debito pubblico, mentre poco ci dice sulla distribuzione effettiva della ricchezza. Uno studio di Prometeia (pubblicato il 31 marzo dal Corriere della Sera) ci offre un’istantanea sul  risparmio in Italia consentendo uno sguardo sui conti correnti dei ricchi e dei ricchissimi, in particolare sui patrimoni finanziari, il gruzzolo depositato in banca, senza considerare gli immobili. Scopriremo così, che il 3% delle famiglie più ricche detiene un quarto del patrimonio finanziario in circolazione.

Famiglie sopra i 500 mila euro. Parliamo di 606 mila famiglie, con un patrimonio finanziario che supera i 500 mila euro. Nella loro disponibilità ci sono 897 miliardi di euro, praticamente la metà del Pil italiano. La soglia dei 500 mila euro costituisce un criterio per considerare “ricche” queste famiglie. Nel 2012, nonostante la crisi e la conseguente diminuzione del Pil del 2,4%, stupisce, in senso negativo, come nella recessione le risorse delle famiglie più abbienti siano salite del 2,3%. Una spia evidente, pur se calcolata in media, di una disuguaglianza economica. Così come  la circostanza per cui queste 606 mila famiglie sono il 3% del totale (22 milioni) e si prendono una fetta pari a un quarto dell’intera torta finanziaria.

Chi dispone tra i 500 mila e 1 milione di euro controlla circa 300 miliardi di euro. Chi è nella fascia (164.781 famiglie) tra un milione e 5 milioni di euro controlla 325 miliardi di euro.

Sopra i 10 milioni di euro. La fascia dei ricchissimi comprende circa 8 mila famiglie, le quali da sole controllano 134 miliardi di euro.

Varese ha un numero di famiglie ricche e un patrimonio pari a Abruzzo, Molise e Calabria. La gran parte delle famiglie ricche è concentrata al Nord, un dato davvero poco sorprendente. Più curioso è conoscere l’entità della ricchezza di certe province, talvolta più alta di alcune regioni. Per esempio, ci sono ben 17 mila famiglie ricche (ripetiamo, oltre i 500 mila euro) nella sola Brescia con un patrimonio di oltre 25 miliardi, più dell’intera Liguria che conta poche famiglie ricche in più (2 mila) ma un miliardi in meno di patrimonio finanziario (24 miliardi). Varese, con 11 mila famiglie ricche per 18 miliardi di euro, vale da sola come tre regioni (Abruzzo, Molise, Calabria).