Crisi/ American Express: utili del gigante delle carte di credito calano del 56%

Pubblicato il 24 aprile 2009 9:26 | Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2009 9:26

American Express, il gigante delle carte di credito, chiude il bilancio del primo trimestre con un calo degli utili pari al 56% rispetto allo scorso anno: 437 milioni di dollari contro i 991 milioni registrati nel primo trimestre del 2008. I ricavi netti si sono attestati a 5,93 miliardi di dollari, contro i 7,24 miliardi dell’anno prima.

L’amministratore delegato di American Express, Kenneth Chenault, spiega: «Gli indicatori generali del credito riflettono i crescenti livelli di disoccupazione e la debolezza diffusa dell’economia».