Barroso: “Situazione grave. I contribuenti pagano le manipolazioni del mercato”

Pubblicato il 3 Luglio 2012 9:39 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2012 10:26

STRASBURGO – Il presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso vede nero: ”La situazione è grave, dobbiamo fare ancora molto nel futuro”. Con queste parole ha chiuso l’intervento al Parlamento Europeo sui sei mesi di presidenza di turno danese.

”Le manipolazioni del mercato continuano ed il contribuente non deve pagare per questo, ha detto Barroso. Parlando al Parlamento europeo in plenaria a Strasburgo il presidente della Commissione Ue ha sottolineato che ”tanto negli Stati Uniti quanto in Europa non ci si è occupati a sufficienza” della regolamentazione dei mercati finanziari.

Negativa anche la premier Helle Thorning-Schmidt: ”La tempesta non è finita, ma il patto per la crescita è una luce nel buio per i cittadini”.