Crisi, la Casa Bianca taglia il pil Usa del 2011 a 2,7 per cento

Pubblicato il 14 Febbraio 2011 16:49 | Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2011 16:55

NEW YORK – La Casa Bianca rivede al ribasso le stime di crescita per il 2011 e ritocca al rialzo quelle per la disoccupazione. Il pil americano crescerà quest’anno del 2,7% contro il 3,6% precedentemente stimato. Il tasso di disoccupazione si attesterà al 9,3%, ovvero 0,3 punti percentuali in più rispetto alle precedenti stime.

[gmap]