Crisi, effetto Bce: spread Btp-Bund a 136 punti, euro sotto 1,2950

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 9:12 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 9:13
Crisi, effetto Bce: spread Btp-Bund a 136 punti, euro sotto 1,2950

Palazzo Mezzanotte a Milano, sede della Borsa italiana (Foto Lapresse)

ROMA – Continua l’effetto positivo delle misure annunciate giovedì 4 settembre dalla Banca centrale europea: venerdì mattina lo spread tra Btp decennali italiani e omologhi Bund tedeschi ha toccato quota 136 punti base, in calo anche rispetto ai 138 punti della chiusura di giovedì sera. Il rendimento espresso è pari al 2,32%.

Anche l‘euro continua la sua discesa iniziata giovedì, con il calo sotto quota 1,30 sul dollaro. Venerdì mattina in avvio di seduta la moneta unica europea segnava 1,2938 sul dollaro. Nei confronti dello yen la quotazione è di 136,30

Per Piazza Affari l’avvio di seduta è stato però leggermente negativo, dopo il buon risultato di giovedì: il primo indice Ftse Mib ha segnato una perdita dello 0,22%, l’Ftse It All-Share un calo dello 0,20%.