Usa, la Fed inonda i mercati: comprerà 40 miliardi di Titoli di Stato al mese

Pubblicato il 13 settembre 2012 19:03 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2012 19:48
Ben Bernanke

Ben Bernanke (Foto Lapresse)

NEW YORK – Con una bella iniezione di liquidità, la Federal Reserve, la Banca centrale americana, comprerà titoli di Stato per 40 miliardi di dollari al mese, e continuerà l’operazione “Twist” per allungare la scadenza dei titoli in portafoglio almeno fino alla fine del 2012.  La Fed ha anche detto che aumenterà gli acquisti di titoli se il mercato del lavoro non migliorerà.

L’immissione di liquidità sui mercati da parte della Fed era già stata annunciata dal Wall Street Journal, venuto in possesso delle minute della riunione della Banca.

La notizia arriva dalla stessa Federal Reserve, che ha anche deciso di lasciare invariati i tassi di interesse sui Fed Funds fra lo 0 e lo 0,25%, il minimo storico a cui erano stati portati nel dicembre 2008.

I tassi di interesse negli Stati Uniti resteranno “a livelli eccezionalmente bassi” fino alla metà del 2015, ha annunciato la Banca centrale, e la politica monetaria “resterà accomodante per un periodo considerevole di tempo”.

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other