Crisi, Grecia: la Bce sospende il limite di rating sui titoli di debito

Pubblicato il 3 Maggio 2010 10:57 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2010 13:56

La Bce ha deciso di sospendere la soglia minima di rating per i titoli del debito greco garantiti o emessi dal governo di Atene. ” Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea – si legge in una nota – ha deciso di sospendere l’applicazione della soglia minima di rating quale requisito di idoneità per il collaterale nelle operazioni di credito nell’Eurosistema nel caso di strumenti emessi o garantiti dal Governo greco. La sospensione – prosegue la nota  – sarà in vigore fino a nuova comunicazione”.

La decisione della Bce arriva all’indomani dell’accordo sul pacchetto di aiuti Ue-Fmi da 110 miliardi di euro alla Grecia e rappresenta una ulteriore forma di sostegno al governo di Atene, tenuto conto che la scorsa settimana Standard & Poor’s ha declassato il rating sovrano a ‘junk’ (spazzatura). Per i titoli greci, infatti, c’era il rischio di non soddisfare più i requisiti per il collaterale richiesti dalla Bce a fronte dei prestiti, nel caso di un taglio del rating su Atene a ‘junk’ anche da parte di Fitch e Moody’s. Attualmente, la Bce accetta bond con rating BBB-, mentre prima dello scoppio della crisi il livello di merito minimo richiesto era A-.