Crisi, il summit Ue inizia tra le divisioni Francia-Germania

Pubblicato il 26 ottobre 2011 18:04 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 18:11

BRUXELLES, 26 OTT – La Francia e la Germania sono ancora su posizioni molto distanti sia sul secondo piano di salvataggio della Grecia, in particolare sulla partecipazione dei privati, sia sul rafforzamento del fondo salva-Stati Efsf.

Secondo le indicazioni raccolte in concomitanza con l'avvio del vertice Ue – a cui seguira' quello ristretto ai leader dei 17 Paesi dell'Eurogruppo – i negoziati finora condotti non avrebbero consentito di trovare soluzioni ritenute dalla Francia abbastanza ''credibili'' per rassicurare i mercati.