Crisi: in Germania il Pil nel 2009 a -6%. Record negativo dalla fine della guerra

Pubblicato il 29 aprile 2009 15:40 | Ultimo aggiornamento: 29 aprile 2009 15:49

In Germania il Pil nel 2009 scende del 6%. Le stime sono state drasticamente riviste dal governo tedesco: era stato preventivato un calo del 2,25%.

Si tratta – comunica il ministero dell’Economia di Berlino – del peggior risultato del dopoguerra. La peggiore performance dell’economia tedesca da allora si registrò nel 1975, quando il Pil scese dello 0,9%, la peggiore dalla Riunificazione delle due Germanie nel 1993, quando ci fu un calo dello 0,8%. La ripresa ci sarà nel 2010, anno nel quale si prevede una crescita dello 0,5%.