Crisi in Grecia, Juncker ottimista: “Soluzione entro giugno”

Pubblicato il 30 Maggio 2011 18:59 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2011 19:05

PARIGI, 30 MAG – Il presidente dell’eurogruppo, Jean-Claude Juncker, si dice ”piuttosto ottimista” e auspica che il problema del debito della Grecia sia ”risolto entro la fine del mese di giugno”: lo ha detto lo stesso Juncker al termine di un incontro a Parigi con il presidente francese Nicolas Sarkozy.

”Cercheremo di risolvere il problema greco entro la fine del mese di giugno”, ha detto Juncker, rispondendo ala stampa a Parigi. Sulla questione del debito di Atene, ha aggiunto, ”sono piuttosto ottimista”.

Il presidente dell’eurogruppo ha quindi sottolineato che ”la ristrutturazione totale del debito greco non è un’opzione, e nessuno la sta proponendo”. ”Non ci sarà dunque nessuna ristrutturazione del debito della Grecia”, ha affermato ancora Juncker, ricordando la posizione adottata dai grandi Paesi di Eurolandia, il 7 maggio scorso.