Crisi Irlanda, Passera: “Non esiste il rischio di contagio per l’Italia”

Pubblicato il 25 Novembre 2010 11:31 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2010 11:31

Corrado Passera

Non ci sono rischi di contagio per l’Italia derivanti dalla situazione irlandese. Ne è convinto l’amministratore delegato di Intesa SanPaolo, Corrado Passera. ”La situazione in Italia – ha detto Passera a margine del premio Dona – è diversa. La crisi del’Irlanda deriva da una gestione poco saggia del sistema bancario: l’Irlanda ha dovuto farsi carico di una situazione sproporzionata rispetto alle forze reali del Paese”.

In Italia, invece, ”il pubblico non ha dovuto mettere un euro in operazioni di salvataggio delle banche e la gestione del deficit è sotto controllo”. Quanto all’instabilità politica di questo periodo in Italia, Passera ha osservato che ”chi ha responsabilità di gestione politica del Paese deve assicurare stabilità: l’economia e l’occupazione hanno bisogno di piani di medio-lungo periodo”.