Crisi, Sacconi: "Regole sui licenziamenti troppo rigide"

Pubblicato il 27 ottobre 2011 8:33 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2011 8:37

ROMA – ''Qualcuno dismetta l'abito ideologico. Mi riferisco ai licenziamenti: siamo l'unico paese al mondo che ha regole così rigide''. Lo afferma il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, ospite di Uno Mattina, riferendosi alle misure contenute nella lettera all'Ue.