Agosto mese nero dell’auto (-20%). Federauto: “A rischio 220 mila lavoratori”

Pubblicato il 31 agosto 2012 14:31 | Ultimo aggiornamento: 31 agosto 2012 14:48

mercato autoROMA – Continua il crollo delle auto: agosto è un altro mese nero. Secondo le stime di Federauto, l’associazione delle concessionarie,  ”il mercato dell’auto di agosto segna un -20% circa rispetto ad un anno fa”. Dato, precisa il presidente Filippo Pavan Bernacchi, ”al netto delle vetture a km zero che verranno immatricolate oggi”.

Confermato il trend che ci vede proiettati verso un mercato 2012 di 1.370.000 vetture, ben al di sotto della soglia di sopravvivenza. Per Bernacchi questi numeri “fanno tremare i polsi ai concessionari italiani di tutti i brand commercializzati nel Paese, ai manager delle Case automobilistiche ma anche al Governo che quest’anno introiterà 3 miliardi di euro in meno tra IVA e tasse varie”.

Inoltre, per Bernacchi, un mercato così ristretto mette a rischio circa 220 mila persone (su un totale di 1.200.000 occupati) ”che probabilmente passeranno dagli ammortizzatori sociali alla disoccupazione”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other