La Bce: “Prestiti più facili alle banche”. Critiche dalla Bundesbank

Pubblicato il 22 Giugno 2012 15:52 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2012 17:08

ROMA – La Banca Centrale Europea annuncia che allenterà le condizioni per i prestiti alle banche dell’eurozona per continuare a sostenere l’economia dell’area. La Bce ha deciso ”nuove misure per migliorare l’accesso del sistema bancario alle operazioni di rifinanziamento dell’eurozona”, si legge in una nota.

Le nuove misure per agevolare i prestiti alle banche, spiega la nota, sono state adottate ”per sostenere ulteriormente la fornitura di credito alle famiglie e alle imprese”. Il Consiglio dell’Eurotower ”ha ridotto la soglia del rating e modificato i requisiti per alcune garanzie” in modo da aumentare la portata dei titoli da poter utilizzare come collaterale per poter accedere ai prestiti sul mercato. L’entrata in vigore delle nuove disposizioni potrebbe avvenire alla fine del mese.

La decisione della Bce è stata subito criticata dalla Bundesbank tedesca: ”Posso solo dire che la Bundesbank assume una posizione critica”, ha detto un portavoce dell’istituto guidato da Jens Weidmann.