Dario Di Vico racconta il patto del cinema Capranica

Pubblicato il 15 Novembre 2010 0:27 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 0:30

Ha scritto Dario Di Vico nel suo blog “Generazione pro pro”, nel sito Corriere.it, il 27 aprile 2010:

Con la riunione dei gruppi dirigenti delle confederazioni dell`artigianato e del commercio ha inizio la volata finale dell`«Operazione Capranica». Si sceglierà il nome e si decideranno i dettagli della manifestazione del 10 maggio che consacrerà la nascita di un unico soggetto di rappresentanza, a cui faranno capo all`incirca due milioni di imprese.

E così nel mese tradizionalmente monopolizzato dalle assemblee annuali di Confindustria e Banca d`Italia fa capolino un altro appuntamento che, se non ha il prestigio degli altri due, ha però mediaticamente il vantaggio della novità. Va a sparigliare gli stanchi meccanismi della concertazione triangolare e va a ridisegnare anche i rapporti tra economia e politica, vuoi in termini di consenso/dissenso rispetto alle scelte di politica economica del governo, vuoi più prosaicamente in termini di bacino elettorale.

Leggere il seguito su Corriere.it…

5 x 1000