Deciem, Brandon Truaxe è morto: l’imprenditore visionario della cosmesi aveva 40 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2019 11:53 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2019 11:54
Deciem, Brandon Truaxe è morto: l'imprenditore visionario della cosmesi aveva 40 anni

Deciem, Brandon Truaxe è morto: l’imprenditore visionario della cosmesi aveva 40 anni (Foto da Facebook)

TORONTO – E’ morto a soli 40 anni l’imprenditore canadese Brandon Truaxe, visionario fondatore di Deciem, l’azienda cult di Toronto nata nel 2013 che ha promesso di rivoluzionare l’industria della cosmesi, coniugando le nuove tecnologie con i prodotti di bellezza. 

 

Le cause della morte, avvenuta nel fine settimana, non sono state rese note. L’idea rivoluzionaria di Deciem, che controlla tra gli altri il marchio The Ordinary (tra i cui clienti vip c’è anche Kim Kardashian), era quella di offrire sieri e creme efficaci a prezzi 10 volte inferiori a quelli della grandi marche, utilizzando un packaging semplice ed evitando spese stellari di marketing. Il successo di Deciem aveva portato anche all’acquisizione di un ramo dell’azienda da parte di un colosso della cosmesi come Estée Lauder.

La morte del suo fondatore è sopraggiunta dopo un anno di comportamento anomalo da parte di Truaxe, che lo scorso ottobre aveva lasciato la posizione di Ceo dopo una serie di post farneticanti che stavano danneggiando la società e che avevano fatto temere per la sua salute mentale. La carica era passata alla manager Nicola Kilner, che nel giorno della notizia della morte di Truaxe ha deciso, in segno di lutto, di tenere chiusi tutti gli store fisici e il negozio online. 

La notizia della morte di Truaxe è stata data dall’azienda con un toccante post su Instagram: “Brandon, fondatore e amico. Hai toccato i nostri cuori, ispirato le nostre menti e ci hai fatto credere che tutto è possibile. Grazie per ogni risata, ogni insegnamento e ogni momento del tuo genio. Non riusciamo a immaginare un mondo senza te, ti promettiamo che ci prenderemo cura e lavoreremo duramente per continuare a realizzare le tue visioni. Che tu possa finalmente stare in pace. Ti vorremo bene per sempre”.