Dl fisco, 8 per mille cambia: si potrà destinare anche all’edilizia scolastica

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2019 14:29 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2019 14:29
Dl fisco, 8 per mille cambia: si potrà destinare anche all'edilizia scolastica

(Ansa)

ROMA  –  Cambia l’8 per mille. I contribuenti potranno scegliere la destinazione dell’8 per mille di competenza statale e finalizzarlo alla ristrutturazione, alla messa in sicurezza e all’efficientamento energetico delle scuole. Lo prevede un emendamento al dl fisco dei relatori, depositato in commissione Finanze alla Camera. Stop anche alla deroga che permette di destinare le risorse ad altre finalità rispetto a quelle individuate dai cittadini.  

Nel decreto ci sono anche misure per la lotta all’evasione fiscale del bollo auto: si fa confluire nel sistema informativo del Pubblico registro amministrativo (Pra) gestito dall’Aci i dati relativi alle tasse automobilistiche, con l’obiettivo di “assolvere transitoriamente alla funzione di integrazione e coordinamento dei relativi archivi”: lo prevede un emendamento dei relatori al dl fiscale depositato in commissione Finanze alla Camera.

Le informazioni – si legge nel testo – sono comunque disponibili per l’Agenzia dell’Entrata, Regioni e Province autonome che a loro volta “provvedono a far confluire in modo simultaneo e sistematico i dati dei propri archivi delle tasse automobilistiche nel sistema informativo del Pra”. (Fonte: Ansa)