L’ad Enel Conti: “La crisi dei mercati non rallenterà la quotazione di Enel Green Power”

Pubblicato il 18 maggio 2010 12:52 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2010 13:09

L'ad di Enel Fulvio Conti

La quotazione in borsa di Enel Green Power non sarà rallentata dalla crisi dei mercati. Ad assicurarlo è l’amministratore delegato dell’Enel, Fulvio Conti, a margine di un seminario alla facoltà di Economia dell’Università di Tor Vergata. «Green Power – ha detto Conti – è in un settore indifferente alle evoluzioni congiunturali del mercato. È un business che gode del beneficio di poter essere indifferente».

Nessun ritardo dunque verso la quotazione, nonostante il prospetto, inizialmente previsto per fine aprile, non sia ancora pronto. Il motivo del mancato arrivo del prospetto, ha spiegato Conti, sta infatti nella necessità di scegliere le banche per l’operazione. «Abbiamo mandato gli inviti agli istituti di credito – ha precisato l’amministratore delegato – molti si sono presentati e ci sarà un processo di selezione prima della presentazione del prospetto»