Equazione dell’evasione: 5mln da controllare, 200mila controlli, 1 ogni 25 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2013 11:45 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2013 11:47
Equazione dell'evasione: 5mln da controllare, 200mila controlli, 1 ogni 25 anni

Luigi Giampaolino, presidente della Corte dei Conti (foto Lapresse)

ROMA – Equazione dell’evasione: ci sono quasi 5 milioni di imprese e lavoratori autonomi da controllare. I controlli approfonditi sono 200mila all’anno. Ergo, i contribuenti che svolgono attività “indipendenti” rischiano un controllo approfondito ogni 25 anni. Equazione sviluppata dalla Corte dei Conti.

E’ stato il presidente ella Corte, Luigi Giampaolino, ha dare i numeri dell’evasione durante un’audizione al Senato. L’Agenzia delle Entrate, in collaborazione con la Guardia di Finanza, ogni anno riesce a mettere in campo circa 200 mila “visite” accertative.

Giampaolino sottolinea come la crisi e l’aumento della pressione fiscale abbiano contribuito ancor più a incoraggiare l’evasione: L’evidenza della crisi ha reso evidente un fenomeno già noto, cioè l’evasione delle tasse: ”ricorso ad una sorta di finanziamento improprio delle attivita’ economiche attraverso il mancato pagamento di tributi per lo piu’ Iva e contributi’‘.