Equitalia, sconto mora sulle cartelle: inutile e dannoso pasticcio di Governo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2013 10:59 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2013 15:38
Equitalia, sconto more sulle cartelle: inutile e dannoso pasticcio di Governo

Equitalia, sconto more sulle cartelle: inutile e dannoso pasticcio di Governo

ROMA – Equitalia, sconto more sulle cartelle: inutile e dannoso pasticcio di Governo. Alla stragrande maggioranza dei contribuenti italiani raggiunti da una cartella di Equitalia, la cancellazione degli interessi di mora sul debito contestato consentirà risparmi limitatissimi: per dire, su una cartella da mille euro lo sconto programmato dal Governo sarà di 50 euro. Una cifra davvero modesta, come modesti, appunto, sono in generale gli importi dei debiti assunti con il Fisco. Un 5% di sconto che, se verrà confermata la cancellazione degli interessi di mora approvata dal Senato (legge di Stabilità), apporterà vantaggi trascurabili ai contribuenti al prezzo di un’immane sforzo per Equitalia per adeguare le nuove cartelle depurate dagli interessi.

Forse si sono sottovalutati gli effetti di questa rottamazione delle more. Di sicuro, Equitalia subirà un salasso in termini economici, perché contattare entro maggio uno ad uno i milioni di contribuenti, revisionare una ad una le cartelle, costa fatica di uomini e mezzi. E mentre il risparmio individuale sarà irrisorio, il costo dell’operazione sarà scaricato, come è ovvio, sulla collettività (cioè anche a chi debiti con le amministrazioni non ne ha mai fatti). Senza contare che il piano di rimborso in 120 rate non prevede già gli interessi di mora. E la cancellazione delle more proposta non cancella gli interessi sulla rateazione. Un pasticcio inutile dunque. E dannoso.