Lotta all’evasione fiscale, recuperati 5 miliardi dall’inizio del 2010

Pubblicato il 5 agosto 2010 10:31 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2010 12:01

Nei primi 7 mesi del 2010 la lotta all’evasione ha portato incassi per 4,9 miliardi di euro, il 9% in più rispetto allo stesso periodo (gennaio-luglio del 2009), che era già stato un anno record. Lo ha riferito oggi il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera. Befera ha affermato che l’obiettivo per il 2010 è di incassare attraverso la lotta all’evasione fiscale ”almeno 8 miliardi di euro, contiamo ovviamente anche di superarli”.

Nei primi sette mesi del 2010 sono stati eseguiti 151.543 controlli fiscali su Irap, Iva e imposte dirette, sostanzialmente in linea con i risultati ottenuti nello stesso periodo del 2009 (leggera flessione -1,4%). I controlli hanno portato a rilevare una imposta maggiore accertata pari a 9,8 miliardi di euro in crescita del 5,8% rispetto ai primi sette mesi dello scorso anno.

Sono questi i dati resi noti oggi dal direttore centrale accertamento dell’Agenzia delle entrate, Luigi Magistro.