“Exor (Agnelli) pronta a vendere Cushman&Wakefield”, scrive Wsj

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2015 16:09 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2015 16:09
"Exor (Agnelli) pronta a vendere Cushman&Wakefield", scrive Wsj

L’assemblea degli azionisti Exor (Foto Lapresse)

MILANO – La famiglia Agnelli sarebbe pronta a vendere la società immobiliare Cushman&Wakefield, per incassare circa 2 miliardi di dollari.

Secondo quanto riferisce il Wall Street Journal, la holding Exor (di proprietà degli Agnelli) avrebbe ingaggiato Goldman Sachs e Morgan Stanley per cercare un compratore per il gruppo, leader globale dei servizi immobiliari.

Gli Agnelli vorrebbero vendere ad una società non quotata e non concorrente. La decisione è arrivata dopo l’aumento del valore di molte società immobiliari. Otto anni fa Exor aveva rilevato il 67% di Cushman per 565 milioni, in seguito aveva alzato la propria partecipazione all’81%. Al 30 giugno scorso la partecipazione di Exor in Cushman&Wakefield era iscritta a bilancio, valutata con il metodo del patrimonio netto, per 492,7 milioni.

C&W è la terza società al mondo nel settore immobiliare, dopo la Cbre di Los Angeles e la Jll di Chicago.