Exor: vola ancora in borsa (+6,6%) con quotazione Ferrari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 ottobre 2014 10:22 | Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2014 10:22
Exor: vola ancora in borsa (+6,6%) con quotazione Ferrari

Exor: vola ancora in borsa (+6,6%) con quotazione Ferrari

MILANO – Exor: vola ancora in borsa (+6,6%) con quotazione Ferrari. Exor strappa ancora a Piazza Affari dopo l’annuncio del piano di Fca di quotare Ferrari. Il titolo, dopo essere stato sospeso per eccesso di rialzo, sale del 6,6% a 33,44 euro. Equita, che ha alzato il target price del 14% a 32 euro, rileva che la holding riceverà una quota del 24% del Cavallino.

“Al fine di garantire il controllo di Exor come azionista di maggioranza riteniamo molto probabile l’introduzione del meccanismo di voto doppio per long-term shareholders come già fatto per Fca e Cnhi”, si legge nel report. Equita ritiene “che il deal Ferrari possa aggiungere 2-3 euro per azione” al net asset value di Exor.

Piazza Affari prova il rimbalzo dopo la brutta seduta di ieri. Il Ftse Mib avanza dello 0,89% spinto da Exor (+5,48%), in scia alla quotazione della Ferrari, dai conti di Eni (+2,02%) e Luxottica (+1,77%), da Pirelli (+1,63%) e Mediolanum (+1,23%). Ancora in calo Saipem (-0,95%) nonostante l’acquisto di azioni per 99 mila euro del presidente Francesco Carbonetti. Tensione su Mps, sospesa al ribasso (-2,8%), mentre salgono le altre banche con in testa Banco Popolare (+1,04%) e Bpm (+1,01%).