Nuovi partner commerciali: la Germania fa affari con la Cina. Ed esce dalla crisi

Pubblicato il 14 luglio 2010 9:16 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2010 9:20

Angela Merkel

Un viaggio che toccherà sia la Russia che la Cina: non sono mete a caso quelle del viaggio ufficiale che il cancelliere tedesco Angela Merkel inizierà oggi, perchè i due Paesi rappresentano i maggiori partner commerciali della Germania. Gli affari con la Russia sono ormai un settore consolidato, ma la vera sorpresa è la Cina, paese in forte crescita e che investe sempre più in prodotti tedeschi.

La Germania è oggi per la Cina il più importante partner commerciale in Europa, e gli affari stanno ulteriormente migliorando. Soprattutto sul fronte dei beni elettrici ed elettronici di alta gamma, ma anche sul settore delle automobili, un mercato particolarmente colpito dalla crisi e che si sta riprendendo in buona parte proprio grazie alla domanda proveniente da Pechino.

Le prospettive sono rosee: come non fare affari con un Paese di un miliardo di persone, in forte espansione e con una classe media nascente? “Il potenziale è semplicemente enorme per le aziende tedesche – spiega all’International Herald Tribune Philipp Ehmer, economista alla Deutsche Bank Research – la Cina ha bisogno di importare soprattutto beni elettronici “. Un settore, quest’ultimo, che in Germania ha raggiunto i livelli pre-crisi, soprattutto grazie all’export verso la Cina.