Fabrizio Saccomanni: “15 miliardi per i debiti della Pubblica Amministrazione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Luglio 2013 16:25 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2013 16:25
Fabrizio Saccomanni: "15 miliardi per i debiti della Pubblica Amministrazione"

Fabrizio Saccomanni: “15 miliardi per i debiti della Pubblica Amministrazione”

ROMA – Poco più di 15 miliardi di euro: a tanto ammonta la cifra messa a disposizione dal ministero dell’Economia agli Enti locali per pagare i debiti della Pubblica amministrazione. A settembre, quando sarà completata la mappatura dei debiti della Pa, potrebbe essere decisa un’ulteriore tranche di pagamenti. Lo ha detto il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni.

“L’attività fatta è un atto di politica economica molto significativo. Gli importi hanno un peso importante e possono alterare in positivo le condizioni in cui il sistema economico si è ritrovato ad operare per carenza di mezzi liquidi e per il mancato pagamento dei debiti dello Stato”, detto Saccomanni commentando i dati sui pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione.

”Non vedo ostacoli di carattere politico, solo tecnico-operativo”. Così il ministro ha parlato della possibilità di anticipare al 2013 anche i 20 miliardi di pagamenti di debiti Pa previsti per il 2014, per un totale di 40 miliardi, tutti quest’anno. Il ministro ha spiegato che se ci saranno le condizioni finanziarie per l’emissione di titoli di Stato, se la mappatura dei debiti sarà completa e il meccanismo di erogazione funzionerà ”una accelerazione significativa sarà possibile”.