Fannie Mae perde 18,9 miliardi di dollari nell’ultimo trimestre

Pubblicato il 6 Novembre 2009 9:33 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2009 9:33

Fannie Mae (Federal National Mortgage Association), ovvero l’agenzia statunitense di rifinanziamento dei mutui ha perso nel terzo trimestre del 2009, 18,9 miliardi di dollari e ha chiesto nuovi aiuti pubblici al Tesoro per 15 miliardi.

La perdita del trimestre è inferiore del 35% rispetto a un anno fa, ma è in netto aumento rispetto ai 14,8 miliardi di dollari del trimestre precedente.

Fannie Mae ha attribuito le nuove perdite alle spese per 22 miliardi iscritte a bilancio in gran parte sotto forma di accantonamenti per ulteriori perdite sugli asset sofferenti a bilancio.

Con la nuova richiesta di aiuti, Fannie Mae ha già utilizzato 60,9 dei 100 miliardi di dollari della linea di credito messa a sua disposizione dal Tesoro. Un’analoga linea di credito da 100 miliardi è stata messa a disposizione di Freddie Mac.