Fca debutta a Wall Street, esordio positivo. Elkann: “Momento storico”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 ottobre 2014 16:26 | Ultimo aggiornamento: 13 ottobre 2014 16:26
Fca debutta a Wall Street, esordio positivo. Elkann: "Momento storico"

Fca debutta a Wall Street, esordio positivo. Elkann: “Momento storico”

MILANO – Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha debuttato a Wall Street e sul listino principale di Borsa Italiana. Ed è stato un esordio positivo: a Wall Street i titoli sono saliti a 9,19 dollari, +5,63%, dopo un primo prezzo di 9 dollari. Al debutto a Piazza Affari, in parallelo con Wall Street, Fca ha guadagnato il 3,17% a 7,15 euro.

Si è perfezionata domenica la fusione transfrontaliera di Fiat Spa con Fiat Investments in Fca, la nuova società di diritto olandese, con sede legale ad Amsterdam e sede fiscale a Londra in St James Street, che controlla anche Chrysler. Il consiglio di amministrazione di Fca ha nominato lunedì John Elkann presidente e Sergio Marchionne amministratore delegato. Il debutto a Wall Street “è un momento storico”, commenta Elkann. “E’ il culmine del lavoro che abbiamo fatto negli ultimi cinque anni e mezzo per raggiungere un’unione straordinaria”, dice Marchionne in una nota.

“La nascita ufficiale di Fiat Chrysler Automobiles, con il suo debutto al New York Stock Exchange – osserva Elkann – rappresenta un momento storico. A partire dalle fondamenta e dalle aspirazioni di Fiat e di Chrysler, si apre oggi una fase completamente nuova, che ci consentirà di affrontare da protagonisti il futuro del settore automobilistico mondiale. E’ una grande sfida, che siamo pronti a raccogliere con determinazione”.

“La quotazione di oggi a Wall Street – dice Marchionne – è il culmine del lavoro che abbiamo fatto negli ultimi cinque anni e mezzo per raggiungere un’unione straordinaria. Fca ha stabilito un percorso di crescita aggressivo, sulla base degli obiettivi annunciati durante l’Investor Day del 6 maggio. La strada che abbiamo scelto non è quella più facile né quella che richiede lo sforzo minore. Abbiamo abbracciato lo spirito d’avventura, siamo animati dalla forza di chi persegue una sfida, siamo guidati dai valori di chi riconosce l’importanza delle differenze culturali. La quotazione di Fca segna un traguardo importante, conquistato con tenacia. Eppure, come tante pietre miliari, non rappresenta solo la fine di qualcosa, ma è soprattutto un nuovo inizio. La giornata di oggi segna l’inizio del nostro viaggio come Fca, come un unico costruttore globale”.