Federalismo, dalla viabilità all’edilizia scolastica: ecco tutte le funzioni di Comuni e Province

Pubblicato il 22 luglio 2010 20:36 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2010 20:47

Dalla viabilità all’edilizia scolastica: il decreto attuativo del federalismo fiscale riguardante i fabbisogni standard e che ha avuto oggi l’ok preliminare del Consiglio dei ministri individua le funzioni fondamentali di Comuni e Province per la fase transitoria fino all’entrata in vigore della Carta delle Autonomie.

Per quanto riguarda i Comuni, secondo la bozza di decreto entrata in Consiglio dei ministri, si tratta di ”funzioni generali di amministrazione, gestione e controllo; polizia locale; istruzione pubblica, ivi compresi i sevizi per gli asili nido e quelli di assistenza scolastica e refezione, nonché l’edilizia scolastica; le funzioni nel campo della viabilità e dei trasporti; le funzioni riguardanti la gestione del territorio e dell’ambiente, fatta accezione per il servizio di edilizia residenziale pubblica e locale e piani di edilizia nonché per il servizio idrico integrato; le funzioni del settore sociale”.

Per quanto riguarda le province sono ”le funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo; le funzioni di istruzione pubblica, ivi compresa l’edilizia scolastica; le funzioni nel campo dei trasporti; le funzioni riguardanti la gestione del territorio; le funzioni nel campo della tutela ambientale; le funzioni nel campo dello sviluppo economico relative ai servizi del mercato del lavoro”.