Ferrari, crescita a due cifre. Montezemolo: “Grande reazione alla crisi”

Pubblicato il 30 Settembre 2010 19:25 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2010 19:25
montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo

La Ferrari prevede di chiudere il 2010 con aumento a doppia cifra del risultato economico e un gross margin al 15%. Lo ha detto il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, nell’incontro con i giornalisti al Salone dell’Auto di Parigi.

”Si tratta – ha aggiunto – del secondo migliore risultato dopo il record del 2008, in un anno non straordinario, E’ un’azienda, la nostra, che ha reagito benissimo alla crisi mondiale con una continua innovazione di prodotto e sfruttando bene il marchio.

Abbiamo 39 negozi, l’ultimo dei quali aperto a New York nel mese scorso, mentre è prevista a ottobre l’apertura del più grande negozio di 1.500 mq nel parco tematico di Abu Dhabi”.

Il presidente della Ferrari ha poi sottolineato che per il prodotto ”c’e’ uno sforzo di innovazione continuo e costante. Continuiamo a investire nel prodotto il 18-19% esclusa la Formula 1.

Contiamo 200 dealers nel mondo che aumenteranno con i nuovi mercati. Ci avviciniamo al target delle 300 vetture vendute in Cina con l’obiettivo di arrivare a 500, abbiamo una presenza molto forte nel Medio Oriente e i nostri mercati più  importanti, Usa e Germania, ci continuano a dare grande soddisfazione”.