Fiat-Chrysler, Fim-Cisl: “Bene intesa con Veba, ora investimenti in Italia”

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 gennaio 2014 20:33 | Ultimo aggiornamento: 1 gennaio 2014 20:33
Fiat-Chrysler, Fim-Cisl: "Bene intesa con Veba, ora investimenti in Italia"

Fiat-Chrysler, Fim-Cisl: “Bene intesa con Veba, ora investimenti in Italia”

ROMA – Acquisizione Fiat-Chrysler, plaude all’accordo il segretario nazionale della Fim Cisl, Ferdinando Uliano:

“Siamo particolarmente soddisfatti, della notizia che finalmente il fondo Veba e Fiat hanno raggiunto l’accordo per l’acquisto della restante parte del capitale Chrysler. Ora è indispensabile in tempi brevi procedere ad investire, come annunciato, negli stabilimenti italiani a partire da Mirafiori e Cassino”.

“Nell’ultimo incontro fatto dalla Fim Cisl con Bob King presidente del sindacato UAW a Tokio a metà dicembre, avevamo percepito che si stavano facendo passi in avanti in questa direzione e che all’inizio dell’anno l’accordo ci sarebbero state novità, ma non con questa precisione. L’accordo siglato in queste ore consentirà di procedere alla fusione e integrazione tra Fiat e Chrysler, rendendo disponibili ulteriori risorse finanziarie utili per rilanciare tutti gli stabilimenti del Gruppo, con prospettive maggiormente positive per i lavoratori”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other