Economia

Fiat-Chrysler, Sergio Marchionne: “Sulla sede deciderà il cda del 29 gennaio”

Fiat-Chrysler, Sergio Marchionne: "Sulla sede deciderà il cda del 29 gennaio"

Sergio Marchionne (Foto Lapresse)

DETROIT – La sede di Fiat-Chrysler unita? Si deciderà nel consiglio di amministrazione del 29 gennaio. Così come nello stessa cda si sceglierà l’aumento di capitale e la quotazione in Borsa entro l’anno del nuovo gruppo. Lo hanno annunciato l’amministratore delegato e il presidente del gruppo, Sergio Marchionne e John Elkann, al Salone dell’Auto di Detroit. Dagli Stati Uniti Elkann assicura sulla presenza dell’a.d.: “Resterà almeno per i prossimi tre anni e porterà avanti il piano industriale triennale”.

Dopo il suo addio, Marchionne si augura una scelta interna:

”La continuità dell’azienda è l’unica cosa che interessa me e John Elkann. Il mio successore dovrebbe essere interno”.

E poi ha specificato:

”Non mi interessa che il mio successore parli italiano. L’importante è che parli in inglese. Fra le due lingue è importante che parli inglese per farsi” capire nel mondo”.

Per quanto riguarda il nome del nuovo gruppo Marchionne ha garantito che ci saranno sia il nome Fiat sia il nome Chrysler. 

 

 

To Top