Fiat, Elkann: “Bene nonostante la crisi. Fare modelli nuovi? Inutile?”

Pubblicato il 12 settembre 2012 16:35 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2012 16:38
John Elkann

John Elkann (Foto Lapresse)

TORINO – John Elkann è ottimista: la Fiat prevede di chiudere il 2012 con risultati migliori rispetto al 2011, sebbene ”il mercato italiano sia tornato ai livelli di 40 anni fa”. Questo nonostante non ci siano nuovi modelli all’orizzonte, e il mercato dell’auto in Italia sia in caduta libera.

In un’intervista pubblicata sul numero di Panorama del 13 settembre il presidente della Fiat e della Exor di rivolge ai dipendenti del Lingotto spiegando, lapalissianamente, che “è meglio fare parte di un gruppo che c’è e fa profitti piuttosto che di un gruppo che non c’è più. Perché questo abbiamo rischiato negli anni scorsi: io c’ero e l’ho vissuto. Oggi, invece, la Fiat Chrysler è una realtà solida che guadagna non solo negli Usa ma anche in Brasile e in Asia. E in Italia ha trasformato Pomigliano in uno dei migliori impianti europei”.

Per Elkann non è importante fare modelli nuovi. Il presidente Fiat difende la decisione dell’amministratore delegato Sergio Marchionne di ridurre il lancio di nuova auto in Europa (la filosofia del “Non dare da bere ai cammelli che non hanno sete”): ”I nostri concorrenti continuano a proporre nuovi prodotti e stanno soffrendo tantissimo. La Fiat si è sempre trovata in ginocchio quando i consumi sono andati giù. Per la prima volta questo non è accaduto proprio perché abbiamo una gestione oculata degli investimenti. Ad oggi non abbiamo alcun problema di natura economico-finanziaria anche grazie alla crescita delle attività di Fiat-Chrysler nel mondo”.

Elkann conferma così la politica di Marchionne, una strategia che però, come ha sottolineato su Blitz QuotidianoMauro Coppini, “comporta ben altre controindicazioni. Rinunciare al rinnovo della gamma prodotto significa autoescludersi dal mercato presente ma anche da quello futuro ponendo una serie ipoteca su eventuali recuperi al momento della ripresa”.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other