Fiat ha comprato tutta Chrysler: acquisita la quota Veba

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 gennaio 2014 20:13 | Ultimo aggiornamento: 1 gennaio 2014 20:36
Fiat ha comprato tutta Chrysler: acquisita la quota Veba

Fiat ha comprato tutta Chrysler: acquisita la quota Veba

TORINO –  Fiat ha comprato Chrysler: con l’acquisizione del 41,5% detenuto dal fondo pensioni Veba per 3,65 miliardi di dollari il Lingotto ha completato l’acquisto della casa automobilistica americana.

Per l’acquisizione della quota detenuta dal Veba in Chrysler, l’unica parte che Fiat pagherà in cash ammonterà a 1,75 miliardi di dollari e lo farà utilizzando la liquidità disponibile.

Alla luce della struttura di finanziamento dell’operazione Veba, sottolinea il Lingotto in una nota, non è previsto un aumento di capitale da parte di Fiat.

Al closing Fiat verserà al Veba l’importo rimanente del prezzo di acquisto pari a circa 1.750 milioni di dollari. Chrysler Group e la UAW hanno anche concordato un memorandum d’intesa, ad integrazione dell’attuale contratto collettivo di Chrysler Group, nel quale sono previste ulteriori contribuzioni da parte di Chrysler Group al Veba per un importo complessivo pari a 700 milioni di dollari in quattro quote paritetiche pagabili su base annua.

Il pagamento della prima quota avverrà in concomitanza con il closing dell’operazione con Fiat mentre le tre rimanenti quote saranno versate nei tre anni successivi nel giorno dell’anniversario del pagamento della prima quota. Chrysler Group provvederà al pagamento della prima quota tramite l’utilizzo di liquidità disponibile.