Fiat Industrial raccoglie 2,2 miliardi con due bond

Pubblicato il 8 Marzo 2011 15:48 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2011 16:01

L'amministratore delegato Fiat Sergio Merchionne

TORINO – Fiat Industrial ha ricevuto ordini ”più di quattro volte superiori all’importo dell’emissione di bond”. Lo riferisce la società in una nota nella quale spiega che ”l’offerta è stata di grande successo”.
L’emissione obbligazionaria sarà strutturata in due prestiti obbligazionari garantiti: uno da un miliardo di euro, con cedola fissa del 5,25%, scadenza a marzo 2015 e prezzo di emissione pari al 100% del valore nominale.

L’altro un prestito obbligazionario garantito da 1,2 miliardi, con cedola fissa del 6,25%, scadenza a marzo 2018 e prezzo di emissione pari al 100% del valore nominale.

Il regolamento è atteso per l’11 marzo. L’emissione sarà effettuata da Fiat Industrial Finance Europe, società interamente controllata da Fiat Industrial, nell’ambito del programma di Global Medium Term Notes garantito da Fiat Industrial.