Fiat Italia: a settembre immatricolazioni -11%, quota di mercato -3%

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2013 18:38 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2013 13:12
Fiat Italia, a settembre giù immmatricolazioni e quote di mercato

Fiat Italia, a settembre giù immmatricolazioni e quote di mercato

ROMA – Fiat ancora in calo sia nelle immatricolazioni sia nella quota di mercato. A settembre la quota di mercato di Fiat Group Automobiles in Italia si è attestata al 27,48%, in flessione sia rispetto al 30,22% di un anno fa, sia rispetto al 29,65% di agosto. Nei primi nove mesi del 2013 la quota del Lingotto è al 28,97%, in calo rispetto al 29,67% dello stesso periodo del 2012.

Immatricolazioni. A settembre Fiat Group Automobiles immatricolato in Italia 29.227 nuove vetture, in flessione dell’11,71% rispetto alle 33.104 di un anno fa. Ad agosto le vendite del Lingotto erano in calo del 6,05%. Nei primi nove mesi del 2013 il gruppo torinese ha venduto 289.755 vetture, in calo del 10,49% rispetto allo stesso periodo del 2012.

Ingenerale è un mercato dell’auto indietro di 37 anni. Immatricolazione di appena 106.363 nuove vetture ed un calo rispetto ad un anno fa del 2,9%. Eppure, sostengono gli osservatori, senza la corsa all’acquisto dell’auto nuova prima dello scatto odierno di un punto di Iva, poteva andare peggio. Il consuntivo dei primi nove mesi mostra comunque un mercato in calo dell’8,34% a fronte di 1.000.32 immatricolazioni.