Fiat, Marchionne cede azioni per pagare una parte degli oneri fiscali

Pubblicato il 3 Febbraio 2012 22:03 | Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio 2012 22:35

TORINO, 03 FEB – L'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, ha ceduto oggi una parte dei 4.000.000 di azioni Fiat ordinarie e 4.000.000 di azioni Fiat Industrial ordinarie attribuitegli con il Piano di Stock Grant deliberato dall'assemblea degli azionisti il 27 marzo 2009 e modificato dall'assemblea del 25 marzo 2010, per fare fronte ad una parte degli oneri fiscali derivanti dalla assegnazione.

Le operazioni di cessione dei titoli sono state effettuate sul mercato regolamentato gestito da Borsa Italiana e hanno avuto ad oggetto 600.000 azioni Fiat ordinarie e altrettante azioni Fiat Industrial ordinarie, ad un prezzo unitario medio di cessione rispettivamente di 4,65744 e di 7,960085 euro.

Nei prossimi giorni ulteriori circa 370.000 azioni ordinarie di entrambe le societa' verranno cedute, sempre sul mercato regolamentato, per le stesse finalita'.