Fiat Mirafiori, ultimo giorno per 2600 tute blu. Poi Cig di un anno e mezzo

Pubblicato il 20 luglio 2012 19:19 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2012 19:20

Fiat MirafioriTORINO – Ultimo giorno di lavoro per 2600 tute blu in Carrozzeria Mirafiori: la Fiat ha comunicato la messa in cassa integrazione di tutti gli operai addetti alle linee produttive di Idea e Musa, a partire dalla prossima settimana, che doveva essere lavorativa. Chiusura anticipata anche per gli operai della Mito, che avranno solo altri due giorni di fabbrica. I due modelli, Idea e Musa, escono definitivamente dal mercato e per i 2600 operai addetti a realizzarli inizia un anno e mezzo di Cig a “zero ore”, fino all’avvio di nuove produzioni, previste nella migliore delle ipotesi per la fine del 2013.

Esprimono preoccupazione Federico Bellono e Edi Lazzi della Fiom-Cgil: “Questo è un altro duro colpo per le lavoratrici e i lavoratori della Carrozzeria, la dismissione dell’Idea e della Musa significa che circa 2.600 operai addetti a quelle produzioni saranno collocati in cassa integrazione a zero ore senza, al momento, avere nessuna certezza di rientrare a lavorare”.

Per i sindacalisti “è incomprensibile come il silenzio degli altri sindacati, delle istituzioni, delle forze politiche continui imperterrito a fronte di questo disastro sociale. E’ giunto il momento di esigere dalla Fiat chiarezza e impegni precisi”.

Al cambio turno alla porta 2 di Mirafiori la Fiom-Cgil ha distribuito un volantino per informare le lavoratrici e i lavoratori.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other