Fiat, Montezemolo: “Termini Imerese chiuderà entro il 2011”

Pubblicato il 28 Gennaio 2010 13:43 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2010 13:58

Il presidente della Fiat Luca di Montezemolo

“E’ chiaro che tutti i nodi vanno affrontati in un clima di dialogo e confronto con le parti sociali e il Governo, che ha dimostrato in questi mesi una grande attenzione alla filiera dell’auto”.

E’ la risposta di Luca di Montezemolo, presidente della Fiat, alle critiche arrivate ieri da ministri e sindacati dopo l’annuncio della cassa integrazione.

Il presidente della Fiat Luca di Montezemolo, a margine della presentazione della Ferrari F10, ha detto che per Termini Imerese “le condizioni di svantaggio competitivo dell’impianto e la non economicità industriale rendono impossibile proseguire la produzione oltre il 2011”, ma “portare a Pomigliano una vettura di grandi volumi e per noi fondamentale come la Panda, core business di Fiat Auto, è una decisione molto impegnativa e coraggiosa, che dimostra che la Fiat ha a cuore lo sviluppo industriale del paese”.