Fiat, Multiair. Con questo motore venderai in Usa

Pubblicato il 4 maggio 2009 14:37 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2009 14:37

Con questo motore venderai in Usa: fosse possibile parafrasarlo, la Fiat metterebbe sulle sue bandiere il motto dell’imperatore  Costantino (In ho signo vinces) Il motore, la nuova tecnologia si chiama “Multiair”.

“Multiair” consente infatti, a parità di cilindrata, di aumentare la potenza abbattendo i consumi. Il sistema agisce sull’apertura delle valvole regolando l’alimentazione in modo da ridurre al minimo gli sprechi di carburante e le emissioni di CO2. Per i diesel un sistema analogo, in grado di aumentare le prestazioni e di abbattere l´inquinamento: è l’ “High pressure common”.

Le nuove famiglie di motori Fiat che utilizzeranno questi sistemi di alimentazione e sono quelle che hanno convinto l’amministrazione Usa che la casa di Torino aveva degli standard ecologici decisamente superiori alle case americane. Così le nuove generazioni dei motori Fire e della «Famiglia B» (le cilindrate superiori) entreranno nelle linee di montaggio della Chrysler di domani.

Ma la vera novità sarà certamente il futuro Sge 900, un motore a due cilindri (come quelli delle moto e delle vecchie 500) in grado di erogare fino a 110 cavalli di potenza con consumi molto ridotti. Verrà montato sulle piccole di classe A come la nuova 500 e verrà prodotto sia in versione turbo che in versione aspirata.

Se Obama si è convinto, restano da convincere gli automobilisti americani, i driver del grande Middle West e i concessionari, tutti invitati a quella che non è azzardato definire una rivoluzione culturale rispetto alle abitudine americane. E’ questa la vera scommessa di Marchionne.