Fiat, Opel/ La proposta Magna è migliore, secondo il governatore della regione Renania – Palatinato

Pubblicato il 22 maggio 2009 17:50 | Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2009 22:20

 Il piano per Opel di Magna prevede 10mila esuberi, 2.500 dei quali in Germania, mentre Fiat avrebbe intenzione di tagliare 12mila posti, con maggiori ripercussioni sui lavoratori tedeschi. Lo ha dichiarato Kurt Beck, il governatore della Renania-Palatinato, il lander dove ha sede l’impianto di Kaiserslautern, nel quale la casa automobilistica tedesca produce i motori.

La dichiarazione di Beck, che oggi ha partecipato ad un vertice con rappresentanti del governo e delle regioni che ospitano impianti Opel, contraddice quindi la nota diffusa oggi dal Lingotto, che afferma di prevedere meno di 10mila esuberi in tutta Europa. Beck ha aggiunto che il piano di Magna offre anche una prospettiva migliore sul futuro di Opel.