Fiat/ Per la stampa tedesca Lancia verrebbe chiusa per Opel

Pubblicato il 18 maggio 2009 11:50 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2009 12:39

Ancora indiscrezioni dalla Germania, sul dossier Fiat/Opel: secondo la rivista automobilistica “Automobilwoche”, che chiama in causa una persona “vicina” a Sergio Marchionne, sulla base del piano dell’ad di Fiat «la Lancia verrebbe chiusa in favore proprio di Opel». Non solo, ma la partita di poker tra Fiat e Magna per rilevare Opel – sempre secondo la rivista – si allargherebbe anche a Peugeot-Citroen e Ford. Il colosso austro-canadese si ripromette di costruire anche modelli di altre case negli impianti della casa di Ruesselsheim. Insomma, a quanto pare, «l’idea di Magna è di creare una piattaforma aperta ad un gran numero di case automobilistiche, su cui si potrebbero costruire con efficienza di costi auto piccole durante il loro intero ciclo di vita». Automobilwoche scrive inoltre che il gruppo francese “Psa”, produttore di Peugeot-Citroen, e la Ford avrebbero già mostrato interesse alla proposta. Il piano prevede inoltre che la svedese Saab venga fusa con Chrysler per produrre auto sportive e cabrio, mentre Alfa Romeo trarrebbe vantaggio dalla tecnica Opel per migliorare la sua immagine.