Economia

Fiat, sospesa per due mesi la decisione sulla disdetta del contratto nazionale

Sergio Marchionne

La Fiat ha sospeso per due mesi la decisione sulla disdetta del contratto nazionale di lavoro dei metalmeccanici e sull’uscita da Confindustria, dopo l’incontro di ieri tra Sergio Marchionne ed Emma Marcegaglia. Lo riferiscono fonti sindacali presenti all’incontro all’Unione Industriali di Torino su Fabbrica Italia. Alla riunione – sempre secondo quanto riferiscono i sindacati – la Fiat ha comunicato la disdetta degli accordi sul monte ore dei permessi sindacali negli stabilimenti di Pomigliano e di Arese.

To Top