Fiat: termini imerese; due anni di cassa integrazione per 1.564 operai

Pubblicato il 30 Novembre 2011 18:21 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2011 19:00

PALERMO, 30 NOV – Con una lettera alle Rsu di Fim Fiom e Uilm, la Fiat ha comunicato l'avvio delle procedure di cassa integrazione straordinaria per cessazione attivita' per i 1.564 dipendenti dello stabilimento di Termini Imerese (Pa) a partire dal 1 gennaio 2012 fino al 31 dicembre 2013.

Lo rendono noto i sindacati. Le tute blu fino a fine anno sono in cassa integrazione ordinaria.

Il Lingotto inoltre ha acquisito il ramo d'azienda della Fenice, societa' del gruppo Edf che si occupa di manutenzione e che occupa 30 dipendenti. Anche oggi un centinaio di operai e' tornato al lavoro per procedere alle operazioni di dismissione degli impianti. Le linee di montaggio sono state svuotate.