Fmi: Germania diventa il terzo debito del mondo sorpassando l’Italia

Pubblicato il 22 Aprile 2009 18:41 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2009 9:24

La Germania sorpassa l’Italia e diventa il terzo debito del mondo, dopo Usa e Giappone. Sono queste le previsioni per il 2010 del Fondo monetario internazionale, riportate dal Sole 24 Ore del 22 aprile.

Lo stock del debito pubblico tedesco, dunque, potrebbe salire a quota 2.130 miliardi mentre quello italiano lieviterebbe a 1.930 miliardi. Appena l’anno scorso, invece, la Germania risultava ancora al di sotto dei 1.660 miliardi circa italiani.

Questo sorpasso della Germania sull’Italia per il terzo posto della classifica mondiale del debito pubblico (se i pronostici Fmi dovessero essere confermati) riguarda le dimensioni e non il rapporto debito/Pil, che invece vede l’Italia proiettata verso un irraggiungibile 121%, contro l’87% di Francoforte.

Secondo le stime del Fmi, il deterioramento dei conti pubblici non è comunque un fenomeno limitato all’Italia e alla Germania. In Giappone il debito del 2010 si attesterà al 227% del Pil con un aumento di 30 punti percentuali, mentre negli Usa il balzo sarà di 27 punti al 98%. In Francia, l’aumento sarà di 13 punti percentuali e arriverà all’80%.

Il rapporto debito/Pil, come anche quello deficit/Pil, sono indicatori fondamentali per valutare la solidità e l’affidabilità creditizia di un paese. Ma la violenza della crisi finanziaria e della recessione in atto stanno dando un peso sempre maggiore anche all’entità del debito pubblico e alla quantità di titoli di Stato in emissione e scadenza.

Carlotta Macerollo

(Scuola Giornalismo Luiss)